PreVisioni e PreSentimenti - PreVisioni e PreSentimenti

PreVisioni e PreSentimenti di Francesco Morace

RSS Feed

PreVisione 178. Pollice verde e rigenerazione

19 giugno 2011. Sono trascorsi solo tre anni fa e la previsione, che peraltro scade proprio oggi, sembra essere ampiamente rispettata. Sono le persone che ormai hanno attivato i loro talenti e le loro passioni verso il pollice verde e sarà difficile che il fenomeno si esaurisca nel breve termine. Sembrerebbe proprio un cambiamento paradigmatico.

 

19 giugno 2009. Questa previsione di un anno fa precedeva sia l'orto di Michelle che le mostre dedicate al tema durante l'ultimo Salone del Mobile….

 

Data della previsione: 19 giugno 2008

Il gardening e il pollice verde continuano a spopolare presso una popolazione che – come la nostra – non ha una particolare tradizione in questo senso, come invece avviene nei paesi anglosassoni. Esistono motivi profondi per i quali questa si consoliderà nel tempo come una tendenza di massa. La floricoltura è un tipico esempio di come si possa dare un senso alla libertà entro il ristretto spazio domestico. I floricoltori sono coltivatori di senso: sia di quello che conferiscono a se stessi, sia di quello che fanno crescere dentro di sé. In questa dimensione la vita in campagna costituisce ormai un archetipo della rigenerazione, e si sposa sempre più naturalmente con la concezione primaverile della vita. Sempre meno la vita in campagna costituisce una alternativa ideologica alla vita metropolitana, e sempre più invece viene percepita come una occasione rigenerante per cambiare il proprio punto di vista. La natura e l’agricoltura diventano sempre più spesso modelli avanzati di qualità della vita che vanno re-imparati e re-insegnati senza nostalgia per il passato ma con entusiasmo per un futuro più sostenibile: ciò avviene nelle esperienze di Scuola Natura per i bambini e nella crescente affermazione dell’alimentazione biologica. Le estetiche e le suggestioni country life continueranno quindi a stimolare i consumatori, nelle forme più varie e inaspettate.

 Data di scadenza: 19 giugno 2011