PreVisioni e PreSentimenti - PreVisioni e PreSentimenti

PreVisioni e PreSentimenti di Francesco Morace

RSS Feed

Il cucchiaio di Pirlo e l’italian way nel calciare un rigore

Si fa un gran parlare del rigore di Pirlo e della genialtà unita al coraggio e alla tecnica, di cui è chiara espressione. Questa metafora calcistica ci aiuta a capire ancora meglio la specificità del modello italiano che sviluppa innovazione, spesso senza saperlo. E’ importante continuare a parlare di casi eccellenti ed esemplari in un’Italia che in questa fase di disorientamento non può perdere la bussola. Lo fa con intelligenza e dovizie di particolari un libro di qualche anno fa di Giordana Taggiasco – docente presso la SDA Bocconi – che si intitola in modo originale L’innovazione parla anche italiano. Creatività, intuito, spirito di adattamento e velocità decisionale. 10 storie di piccole imprese eccellenti. Se si considerano le chiavi interpretative del libro contenute nel titolo, si comprende anche la metafora calcistica: il rigore di Pirlo è nello stesso tempo una risposta creativa a un momento di crisi (il rigore precedente era stato sbagliato dal suo compagno Montolivo),  una intuizione che dimostra la capacità di reazione al comportamento del portiere avversario che si agitava sulla linea di porta, e infine il frutto di una velocità decisionale straordinaria, che si gioca tutto in pochi secondi. Le imprese analizzate nel libro sono piccole o medie, e abbracciano i settori più diversi: si va dall’affascinante storia di Brugola, che è una famiglia ma anche una categoria di prodotto, fino ai trionfi di Peck nella gastronomia o di Freddy nell’abbigliamento da palestra. Il nucleo del discorso sottolinea ancora una volta l’inadeguatezza dei parametri che in genere si usano per misurare la creatività e l’innovazione, e ai quali in genere l’Italia sfugge, dimostrando che “la caratteristica peculiare delle nostre piccole e medie imprese è un ampio processo di innovazione che rimane occulto, e che dà prova della sua innata vitalità ed endemica capacità di trovare, seppur con fatica, nuovi sbocchi di mercato, nuovi prodotti, nuovi modi di fare le cose. Anche nel tirare un calcio di rigore.