PreVisioni e PreSentimenti - PreVisioni e PreSentimenti

PreVisioni e PreSentimenti di Francesco Morace

RSS Feed

PreSentimento 13. La morte del reality

A soli due anni da questo presentimento, lo slittamento progressivo verso i talent show e l'inaridimento dei reality (nonostante la tenuta del Grande Fratello…) preannuncia una realizzazione nel tempo di questa intuizione.


Data del presentimento 21 agosto 2007 Prima o poi doveva accadere. Il primo morto causato da un Reality Show. E’ avvenuto in Africa, in Nigeria, durante la preparazione di Ultimate Search, reality sponsorizzato da Heineken, di grande successo in tutto il continente. Un continente alla disperata ricerca di una legittimazione “moderna” della propria esistenza, attraverso l’uso e la gestione emulativa del sistema mediatico, che va a intrecciarsi con la potente tradizione di trasmissione orale africana, che ancora oggi segue regole tribali. Ci sembra la drammatica dimostrazione che costruire la finzione mediatica seguendo le regole della società dello spettacolo, conduce alla lunga a fare i conti con la cruda realtà. Con la vita e con la morte. Fuori da ogni controllo e da ogni simulazione. In questo caso, secondo la tradizione radicale ed estrema di questo continente. Nel giro di 10 anni le persone in tutto il mondo comprenderanno il paradosso sterile di un voyeurismo fondato sulla simulazione reale di una esperienza priva di qualsiasi autenticità. I realities moriranno non per le condanne moraliste, ma per eccesso di noia e per aver valorizzato quelle esperienze autentiche ed emozionanti (i real trends) che essi non possono garantire. Data di scadenza: 21 agosto 2017