PreVisioni e PreSentimenti - PreVisioni e PreSentimenti

PreVisioni e PreSentimenti di Francesco Morace

RSS Feed

PreVisione 5. La debolezza del flessibile

8 luglio 2011. Sulla flessibilità si è continuato a discutere in questi quattro anni e la scadenza di oggi sembra arrivare con tempestività, mentre si discute una manovra finanziaria che erode ulteriormente non solo il carattere ma anche i valori di base della nostra convivenza civile.

Data della previsione: 8 luglio 2007

Un concetto che ha imperversato per un decennio e che verrà in futuro fortemente ridimensionato è quello della flessibilità. Su questo tema un sociologo americano – Richard Sennet – ha scritto qualche anno fa un bellissimo saggio che si chiama L’uomo flessibile, in cui si sostiene che “la flessibilità erode non solo il capitale sociale, ma anche il carattere personale.” Cosa vuol dire? Che il carattere di ognuno si esprime e si realizza in condizioni ideali di relativa stabilità del contesto, di durata della relazione, di intensità delle energie impiegate per raggiungere un obiettivo comune, di situazioni in cui ci si confronta nel tempo con l’altro o con gli altri, verificando la qualità della propria riuscita e la temperatura della propria personalità. Quindi la flessibilità – un vero e proprio mito della post-modernità – è una condizione destinata a tramontare perché indebolisce il carattere.

Data di scadenza: 8 luglio 2011