PreVisioni e PreSentimenti - PreVisioni e PreSentimenti

PreVisioni e PreSentimenti di Francesco Morace

RSS Feed

Pensare facendo, l’innovazione

L'incontro tra Usa ed Europa, in occasione dell'incontro Obama-Monti , ci permette di recuperare una riflessione del 2004 sull'incrocio virtuoso tra le due culture. "Risulta importante soffermarsi sul gap interessante tra intenzioni lineari ed effetti caotici, nel naturale disordine delle cose, in cui comunque il “fare qualcosa”, non raggiunge gli obiettivi previsti, ma crea le condizioni per l’innovazione permanente, che viene poi gestita al momento, per ciò che essa ha prodotto. Una strategia straordinariamente interessante potrebbe essere lavorare sul confine di questi due approcci mentali e culturali (quello americano e quello europeo), per definire nuove pratiche non-lineari e non-ingenue, in grado comunque di nutrire l’esperienza creando nuove condizioni di intervento e di pensiero che vadano al di là dell’immobilismo. Generare e produrre alternative di azione e di pensiero al di là dello schematismo americano, e comunque iscritte in una modernità fatta di eccezioni e di ricerca, ma in cui non si perde mai di vista l’obiettivo di una vita felice, in cui il soggetto non è dissolto né padrone. Questa oggi sembra essere un’esigenza globale, che coinvolge paesi lontani e culture per noi “esotiche”, che possono però aiutare a compiere quel salto di qualità necessario nell’elaborazione dei nuovi orizzonti di vita. Fare pensando, e pensare facendo. Perchè fino ad oggi abbiamo continuato ad elaborare e rivedere concetti e valori ottocenteschi, creati dai Grandi Padri delle democrazie moderne, o dai teorici di politica sociale che rimangono i padri della sociologia (Durkheim, Marx, Weber), ma a cui non possiamo continuare ad affidare il nostro destino futuro. Va rilanciato un pensiero e una pratica che siano in grado di aggirare la sterile contrapposizione tra liberalismo e socialismo, tra etica ed economia, tra individuale e collettivo." Tratto da Società felici

Commenti

Interessante. Siamo una società in movimento verso una nuova idea di noi nel mondo. Nel fare possiamo sentire se il movimento che abbiamo prodotto ci può portare là dove il futuro ci sta guidando.
proprio così, cara Alessandra. Se ti interessa il tema puoi seguirlo anche sul mio Twitter... UN caro saluto Francesco